Geometri e Vigili del Fuoco a punteggio pieno, sopresa Circolo Unicredit Banca di Roma

g2a-irc-telecom.jpg

 [ Ingegneri Roma Calcio e Telecom al De Rossi: Giornata 2 che sarà ricordata per le pessime condizioni meteorologiche ]

Le uniche due squadre ancora a punteggio pieno dopo la giornata 2 sono i Geometri Roma che sono usciti vittoriosi dal Cotral contro ADG Calcio Sportlab. Il largo risultato (1-4) non inganni: i Geometri sono riusciti a dilagare solo nel secondo tempo, dopo che il primo si era concluso sull’1-1. Al vantaggio dei Geometri siglato da Danilo Ricciardi, aveva risposto nel più classico dei botta e risposta un gradito ritorno nel Trofeo del Petrolio. Federico Di Francesco, ex Acea. Nella ripresa doppietta di Emiliano Ranucci (ora capocannoniere con 3 reti) e Max Damiani firmavano la vittoria per la compagine di Capitan La Ciura. I Vigili del Fuoco escono da Giardinetti con altri 3 punti dopo un altro 2-1: nel primo tempo gli ospiti si portano in vantaggio grazie alla marcatura di Simone Surace (anche lui, come Ranucci, a 3 reti in campionato), a cui fa seguito ad inizio secondo tempo una straordinaria marcatura direttamente su calcio d’angolo di De Conciliis. Sullo 0-2 l’Akrosport decide finalmente di osare di più e accorcia le distanze conLoris Sansotta, ma il risultato non cambierà più.

Riscossa per Telecom e Architetti, dopo che entrambe avevano “steccato” la prima in casa. Nel diluvio in cui si è giocata la giornata 2, le vittorie sono state inevitabilmente molto sofferte. Al De Rossi, dopo un primo tempo a reti bianche, gli Ingegneri Roma Calcio passano a sorpresa in vantaggio su calcio di punizione di Franco Gesualdi che mette la palla dove Gianluca Giacinti non può arrivare. Il vantaggio, però, scatena la reazione della Telecom che riesce a pareggiare dopo 7 minuti con Giovanni Di Lallo e a portarsi in vantaggio con Massimo Ottaviani al 26′. Gol della sicurezza firmato dal funambolo Valerio Scatolini che chiude i conti.

Vittoria molto sofferta anche per gli Architetti Roma Calcio che con un gol per tempo regolano la pratica Commercialisti; vantaggio con rete del “solito” Alfieri e raddoppio del neo acquisto Francesco Allocca (provenienza Architetti Napoli), rimettendosi prontamente in corsa dopo l’esordio stentato. Inizio di campionato difficile per i Commercialisti che comunque aspettiamo di vedere all’opera con squadre più “abbordabili”.

L’Alitalia Calcio aveva la possibilità, bissando il successo dell’esordio, di portarsi a punteggio pieno, ma sulla strada ha incontrato l’AFH Calcio che arrivava dal sorprendente pareggio di Montespaccato contro la Telecom e che ha opposto una fiera resistenza. Dopo il primo tempo chiuso in vantaggio 1-0 grazie alla rete di Christian Lodi, l’Alitalia nel secondo tempo ha subìto la reazione dell’AFH Calcio che è riuscita a pareggiare grazie ad una rete di Baiocchi Menichelli. Ottimo anche questo 1-1 che conferma la solidità dell’AFH Calcio che ora è attesa, un pò come i Commercialisti, ad una ulteriore verifica anche con squadre della stessa “fascia”.

Chiudiamo con il derby dei bancari giocato a Fonte Meravigliosa: il Circolo Unicredit Banca di Roma e la BNL Telethon si sono affrontati in una partita ricca di gol terminata 3-2 per i padroni di casa. Due volte in vantaggio, con Tommaso D’Anversa e con un’autorete, e due volte raggiunta dalla BNL grazie alla doppietta di Martinelli al suo esordio stagionale, il Circolo Unicredit siglava il gol del definitivo 3-2 grazie ad Antonio Tappi, anche lui all’esordio stagionale dopo aver scontato il turno di squalifica. Partita molto avvincente nonostante le condizioni proibitive del clima.

Buona partenza per Radio Taxi, sopresa Dinamo Ostia al Tobia su Capital FC

mediaset-radiotaxi-g1b.jpg

 

La prima giornata della Serie B è servita soprattutto per calibrare la forza di alcune novità del Trofeo del Petrolio: sicuramente è da promuovere la Dinamo Ostia che è uscita dal Tobia con un 4-1 su Capital FC su cui pochi alla vigilia avrebbero scommesso. La forza effettiva di una delle squadre storiche del torneo come il Comune di Roma è ancora da verificare, staremo a vedere come Perrelli e compagni sapranno reagire a questo brutto esordio.

Ottimo anche l’esordio di una compagine che torna nel Trofeo del Petrolio, dopo un anno di assenza: Radio Taxi 3570 passa a Villaggio Breda con un rotondo 4-0 sulla Mediaset, maturato soprattutto nel secondo tempo. Un risultato che sicuramente lancia un segnale forte alle avversarie alla promozione in Serie A.

Un’altra sorpresa è stata la sconfitta della FAO per opera degli Avvocati Amici Miei ANF, che grazie ad un calcio di punizione a 3′ dalla fine di Alessandro Malossini fanno loro una partita che sembrava destinata ad un (giusto?) pareggio. Buone le vittorie in trasferta degli Ingegneri Roma 1 che passano 3-0 sul campo dello Zètema: doppietta di Gabriele Di Giovanbattista nel primo tempo, e gol che chiude il match di Giancarlo Borriello, e dell’ADS di Mister Santoro che nel diluvio in cui si è giocato a Montespaccato regala all’Ethio Roma la prima amarezza della stagione con un gol per tempo.

La serie delle vittorie in trasferta continua con lo Sporting United che esce vittorioso dal difficile campo del Tre Fontane, dove con un gol a 2 minuti dalla fine di Malang strappa una vittoria agli ALOA Gunners che escono dal campo giustamente affranti. Anche lo Sporting ci aspettiamo sia una protagonista della stagione in Serie B, ma visto il finale della scorsa stagione meglio andare cauti…molto cauti!

Un’altra squadra da cui ci aspettiamo un buon campionato di vertice è la compagine degli Ingegneri Roma 3, che si impongono 1-0 nel “derby” dell’Urbetevere con i Colli Portuensi. Decide Domenico Gangemi nella seconda metà del secondo tempo. Succede tutto nel primo tempo tra Bridgestone TCE e Amatori AGIP, che chiudono su un pacifico 1-1 questo esordio stagionale. Chiude la serie dei risultati il 3-0 di Ingegneria Capitolina su IBM United.