Serie A – Le sorti del campionato nelle mani di Geometri e Vigili del Fuoco

Dopo la Giornata 7, in cui c’è stato il primo doppio big match, risultato favorevole specialmente agli Architetti, la Giornata 9 propone un secondo doppio big match che si preannuncia altrettanto delicato e incerto. I Geometri, finora sconfitti solo dagli Architetti alla Giornata 7, si presenteranno a Montespaccato senza tatticismi e con l’intenzione di dimostrare che per la lotta al titolo ci sono anche loro. La scorsa giornata, in casa con l’Alitalia, è stata una buona dimostrazione di forza in vista di questo importante appuntamento. La Telecom, che ha “passeggiato” al Cotral contro l’ADG Calcio Sportlab, sa che questa partita potrebbe significare una fuga anticipata, e solitaria, visto che gli Architetti saranno a Via del Calice dove uscire con i 3 punti, anche se non impossibile, non sarà affatto facile. Ma gli Architetti, reduci dal 4-0 a Giardinetti, vengono da 3 vittorie consecutive e un’affermazione in casa dei Vigili del Fuoco la lancerebbe verso il titolo, probabilmente, con una avversaria in meno. Tuttavia, nelle partite secche, i Vigili del Fuoco sono un osso durissimo e il prestigio della gara sicuramente li troverà carichi e decisi a portare a casa 3 punti che li rilancerebbe in classifica, tenendoli in corsa per il titolo.

Dopo le prime 4 posizioni, troviamo (ormai non è più una sorpresa) il Circolo Unicredit Banca di Roma che lo scorso sabato è andata ad espugnare il De Rossi, dove tornerà tra il 19 anche per il ritorno degli Ottavi di Aics Roma Cup. La vittoria è ancora più importante perché la sconfitta dell’Alitalia la lascia al 5° posto solitario, cosa difficilmente prevedibile ad inizio campionato, ma dopo 2 mesi questa è sicuramente una delle realtà più interessanti di questa XXI Edizione. L’AFH Calcio, ad 8 punti dietro l’Alitalia ad 11, muove la classifica dopo il pareggio in casa dei Commercialisti, ma il problema di scarsa confidenza con il gol (3 in 8 partite) rimane. Si ferma l’Akrosport Santa Palomba dopo 3 risultati utili consecutivi (senza subire gol), ma gli Architetti erano un ostacolo piuttosto difficile da superare.

La BNL Telethon torna a vivere una giornata di gloria dopo il buonissimo pareggio in casa contro i Vigili del Fuoco: un segnale di ripresa? Staremo a vedere, il test in casa degli Ingegneri Roma Calcio è un buon banco di prova, una partita da non perdere, perché chiunque perdesse si troverebbe invischiato nella lotta per non retrocedere (almeno nell’immediato). Chiudono la classifica ADG Calcio e Commercialisti, che giocheranno entrambe in casa contro AFH Calcio e Alitalia: due gare sicuramente impegnative.

Serie B – Sporting Utd non perde colpi, IR3 e Radio Taxi in scia

 

La vittoria a tempo scaduto contro gli sfortunati Ingegneri Roma 1 confermano lo Sporting Utd come capolista solitaria a punteggio pieno. Per gli Ingegneri, dopo la prestigiosa affermazione sulla Dinamo Ostia, un 3-0 che ne aveva interrotto la corsa, un’occasione sfumata malamente. Il morale della squadra e la consapevolezza nei propri mezzi, comunque, sono in crescita e gli Ingegneri Roma 1 sono da considerarsi ancora in corsa per la promozione in Serie A.

Ingegneri Roma 3 e Radio Taxi non perdono terreno, dopo le due vittorie casalinghe rispettivamente contro Zètema Progetto Cultura e ALOA Gunners, riuscendo anche ad allungare sulla immediata inseguitrice, l’Assembly Data System che al Cotral cozza contro quella che è ormai la sua bestia nera: la FAO. Un gol a freddo dopo appena 2 minuti, infatti, sarà decisivo per risolvere un match molto intenso tra due squadre che hanno espresso un ottimo calcio. Il taccuino dell’arbitro, a fine gara, sarà pieno e l’ADS avrà anche qualcosa da recriminare per quanto successo in area FAO, ma l’arbitro non è stato dello stesso avviso.

A 12 punti, dopo la seconda sconfitta consecutiva, la Dinamo Ostia sconfitta in casa dalla Mediaset. I primi segnali di una involuzione dopo una eccellente partenza? Qualcosa su cui lavorare per Mister Mazzone, per evitare di sciupare quanto di buono fatto finora. Dopo gli Ingegneri Roma 1 a 11 punti, troviamo Ingegneria Capitolina che sale a 10 punti dopo la sofferta vittoria contro un avversario ostico come Ethio Roma. Anzi, dopo un primo tempo terminato in parità, gli Ingegneri rischiano anche di subire il gol del sorpasso, ma l’estremo difensore Lattuada ha fatto buona guardia. Doppietta di Giuseppe Di Giorgio, per 3 punti molto importanti in classifica. Vediamo se i ragazzi di Mister Trovò sapranno dare continuità al loro cammino dopo molti alti e bassi.

Gli Avvocati Amici Miei ANF, vittoriosi sugli Amatori Agip e la succitata Mediaset, seguono a 9 punti, mentre a 7 seguono la rediviva FAO e i Colli Portuensi che escono dal San Tarcisio con 3 punti preziosissimi ai danni dell’IBM United.

Capital FC e Bridgestone una partita in meno, da recuperare.